LOCALITA’: AIRASCA (TO)
INAUGURAZIONE: 18 dicembre 1992
CHIUSURA: 2010

È sempre stato un sogno, per noi, poter fare una serata alla discoteca ultimo Impero, ma fare mille chilometri tra andata e ritorno erano davvero improponibili. A distanza di tanti anni rimane quel senso di insoddisfazione, la frustrazione di un desiderio che non si potrà realizzare mai piu. Ma volevamo vederla a tutti i costi, volevamo fotografarla. E’ cosi che siamo partiti all’avventura! Partiti in treno, e poi in autobus, fino a trovarsi li davanti a quell’ingresso maestoso.

Senza respiro, varchiamo quella soglia con la scritta ultimo impero che seppur sbiadita esercita ancora una attrazione quasi magnetica e ci troviamo immersi in questo mondo fatato con il cuore a mille.  E’ un posto davvero magico, al centro della pista si sente ancora tutta l’energia del pubblico che balla, basta chiudere gli occhi e sembra di sentire suonare i dischi che girano sotto le dita di Gigi D’agostino, di Claudio Diva, o di Daniele “Gas” Maffei.

  • discoteca ultimo impero airasca
  • discoteca ultimo impero airasca
  • discoteca ultimo impero airasca
  • discoteca ultimo impero airasca
  • discoteca ultimo impero airasca
  • discoteca ultimo impero airasca
UN PROGETTO GRANDIOSO

E’ durata relativamente poco la vita dell’Ultimo Impero. Solo la sua costruzione ha richiesto oltre tre anni. Iniziata nel 1989, si arriva finalmente all’inaugurazione a stagione iniziata, il 18 dicembre 1992. Il successo fu immediato. La grandiosità del locale, che le valse il soprannome di “Disco Tempio” le permise di surclassare qualsiasi altro locale del Piemonte e non solo, e posizionarsi sulla vetta dell’olimpo delle discoteche, non solo per le sue dimensioni ma anche e soprattutto per le sue coreografie. Solo l’area al chiuso si dislocava su quattro piani, ed aveva una superficie di 7000 metri quadrati. Ma d’estate, quando apriva anche il grande giardino, le sue dimensioni erano immense. Sette piste da ballo, nove bar, un giardino di 12mila metri quadrati. Qui, trovavano posto sette fontane e due cascate artificiali, sia all’interno che all’esterno del locale.

  • discoteca ultimo impero airasca
  • discoteca ultimo impero airasca
  • discoteca ultimo impero airasca
  • discoteca ultimo impero airasca
  • discoteca ultimo impero airasca
  • discoteca ultimo impero airasca
  • discoteca ultimo impero airasca

Conoscerne ogni angolo era forse impossibile. Noi le abbiamo dedicato almeno cinque ore per riuscire a fotografare quanti piu dettagli possibile, ma sappiamo bene di non renderle giustizia.

Il 20 gennaio 1996 iniziano i problemi: Un retata della Guardia di Finanza, inizialmente a caccia di biglietti SIAE contraffatti, finisce per trasformarsi in un grande sequestro di droga, pasticche di exstasy, cocaina, hashish, francobolli all’LSD.

Fu un colpo durissimo, dal quale di fatto non si rialzò più. L’ultimo Impero cessa definitivamente di esistere nel 1998. Si Tenta un rilancio cambiando anche nome più volte, prima “Privilege”, poi “Templares” e infine “Royal Fashion Club”, senza però riuscire più ad essere nemmeno l’ombra di ciò che era.

  • discoteca ultimo impero airasca

Purtroppo, una situazione fallimentare difficile da gestire, unita all’azione di vandali e sciacalli, l’hanno trasformata in un irrecuperabile mucchio di macerie.

Eppure, è impossibile, per chiunque l’abbia vissuta, passare di lì senza fermarsi, per salutare quella che per molti giovani è stata una seconda casa, lasciando cadere una lacrima.